Cuba Chiudi
Egitto Chiudi
Grecia Chiudi
Kenya Chiudi
Messico Chiudi
Spagna Chiudi
Tunisia Chiudi
Zanzibar Chiudi
Cerca l'agenzia più vicina a te
CERCA la VACANZA cerca per località cerca per nome hotel
CERCA L'OFFERTA
NEWSLETTER

Facebook Google+ Twitter YouTube

Delibera AGCM - Impegni Settemari

 
DICHIARAZIONE DI IMPEGNI SETTEMARI S.p.A.

Nell’ambito del procedimento n. PS9619 avviato dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato (di seguito, anche “l’Autorità”) in data 30 giugno 2014 e avente ad oggetto le condotte commerciali di Settemari S.p.A. (di seguito, anche “Settemari”) in materia di organizzazione e vendita di pacchetti turistici, il professionista, ai sensi e per gli effetti dell’art. 27, comma 7, del Codice del Consumo (Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 e successive modificazioni) si impegna, a decorrere dalla data di comunicazione del provvedimento dell’Autorità, a dare attuazione alle seguenti misure con le modalità e nei tempi di seguito indicati:
1. in relazione alle somme trattenute a titolo di “quota individuale di gestione pratica”, € 70,00 a passeggero, Settemari si impegna a dare seguito alla restituzione della somma de qua, nonché delle somme versate a titolo di assicurazione sull’annullamento viaggio ed eventuali somme relative all’assicurazione facoltativa sanitaria, rimborsando integralmente tutti i turisti coinvolti nello sconsiglio del 16 Agosto 2013 aventi diritto. Per il futuro, Settemari si impegna a restituire ad ogni singolo turista, in caso di forza maggiore, cause terze (come in caso di comunicati pubblicati da parte del Ministero degli Esteri a titolo esemplificativo avente ad oggetto una destinazione turistica determinata) o per ragioni dipendenti dal Tour Operator, quando quest’ultimo non operi più il volo/viaggio sulla destinazione con contestuale cancellazione dei relativi voli/viaggi, oltre il prezzo del pacchetto turistico interamente non goduto, la quota individuale di gestione pratica e l’eventuale assicurazione, facoltativa sanitaria (trattenendo unicamente l’assicurazione sull’annullamento viaggio, in quanto e se già attivata);
2. Settemari si impegna inoltre a chiarire sui propri cataloghi di prossima pubblicazione (2015) che la quota individuale di gestione pratica sarà restituita interamente in caso di annullamento del viaggio per forza maggiore, cause terze (ad esempio in caso di comunicati emanati da parte del Ministero degli Esteri) e nel caso in cui il viaggio non sia operato per ragioni ascrivibili unicamente al Tour Operator, inserendo la seguente dicitura: “La quota individuale di gestione pratica deve essere distinta dalla “quota di partecipazione” e va ad essa aggiunta, in quanto comprende i costi generali della gestione della pratica fin dalla sua apertura a fronte della prenotazione di servizi da parte del Turista, anche tramite l’intermediario (a titolo esemplificativo e non esaustivo i costi amministrativi, i costi di comunicazione con i fornitori di tali servizi, quali compagnie aeree, compagnie assicurative, broker, hotel, compagnie di bus etc.). La quota individuale di gestione della pratica è sempre dovuta per ogni Turista per il quale vengano prenotati servizi, eccetto per i bambini fino a 2 anni non compiuti. In caso di annullamento del contratto per causa di forza maggiore o per cause terze e nel caso SETTEMARI S.p.A. sospenda i voli e l’operatività sulla destinazione (come – a mero titolo esemplificativo - in caso di “sconsiglio” pubblicato da parte del Ministero degli Esteri ed avente ad oggetto unadestinazione turistica determinata) o per annullamento del viaggio per cause ascrivibili unicamente al Tour Operator, la restituzione del prezzo sarà comprensiva delle quote individuali di gestione pratica e delle eventuali assicurazioni sanitarie facoltative, trattenendo unicamente la somma relativa alla quota di assicurazione annullamento viaggio in quanto già attivata”;
3. Settemari si impegna altresì a pubblicare sul proprio sito internet, www.settemari.it, detta nuova formulazione delle condizioni di vendita, attivando uno speciale alert che permetta ai turisti che accedano alla pagina internet di avere piena coscienza dell’intervenuta modifica.

PUBBLICAZIONE DI IMPEGNI SETTEMARI S.p.A.

Ai sensi dell’articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo (Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 e successive modificazioni), con provvedimento del 19 novembre 2014 (consultabile all’indirizzo www.agcm.it), l’Autorità garante della concorrenza e del mercato (di seguito anche “l’Autorità”) ha deliberato di accettare, rendendoli vincolanti, gli impegni proposti da Settemari S.p.A. al fine di eliminare i possibili profili di scorrettezza contestati nella comunicazione di avvio del procedimento “PS9619 Settemari - Vacanza in Egitto”, avente ad oggetto le condotte commerciali di Settemari S.p.A., poste in essere a seguito degli “sconsigli”, relativi ai viaggi in Egitto, emanati dal Ministero degli Esteri del 16 agosto 2013 e del 28 febbraio 2014.

In tale ambito, al fine di consentire all’Autorità di definire il procedimento senza procedere all’accertamento di un’infrazione, Settemari S.p.A. si è impegnato ad attuare, le seguenti misure con le modalità e nei tempi di seguito indicati:
1. in relazione alle somme trattenute a titolo di “quota individuale di gestione pratica”, € 70,00 a passeggero, Settemari si impegna a dare seguito alla restituzione della somma de qua, nonché delle somme versate a titolo di assicurazione sull’annullamento viaggio ed eventuali somme relative all’assicurazione facoltativa sanitaria, rimborsando integralmente tutti i turisti coinvolti nello sconsiglio del 16 Agosto 2013 aventi diritto. Per il futuro, Settemari si impegna a restituire ad ogni singolo turista, in caso di forza maggiore, cause terze (come in caso di comunicati pubblicati da parte del Ministero degli Esteri a titolo esemplificativo avente ad oggetto una destinazione turistica determinata) o per ragioni dipendenti dal Tour Operator, quando quest’ultimo non operi più il volo/viaggio sulla destinazione con contestuale cancellazione dei relativi voli/viaggi, oltre il prezzo del pacchetto turistico interamente non goduto, la quota individuale di gestione pratica e l’eventuale assicurazione, facoltativa sanitaria (trattenendo unicamente l’assicurazione sull’annullamento viaggio, in quanto e se già attivata);
2. Settemari si impegna inoltre a chiarire sui propri cataloghi di prossima pubblicazione (2015) che la quota individualedi gestione pratica sarà restituita interamente in caso di annullamento del viaggio per forza maggiore, cause terze (ad esempio in caso di comunicati emanati da parte del Ministero degli Esteri) e nel caso in cui il viaggio non sia operato per ragioni ascrivibili unicamente al Tour Operator, inserendo la seguente dicitura: “La quota individuale di gestione pratica deve essere distinta dalla “quota di partecipazione” e va ad essa aggiunta, in quanto comprende i costi generali della gestione della pratica fin dalla sua apertura a fronte della prenotazione di servizi da parte del Turista, anche tramite l’intermediario (a titolo esemplificativo e non esaustivo i costi amministrativi, i costi di comunicazione con i fornitori di tali servizi, quali compagnie aeree, compagnie assicurative, broker, hotel, compagnie di bus etc.). La quota individuale di gestione della pratica è sempre dovuta per ogni Turista per il quale vengano prenotati servizi, eccetto per i bambini fino a 2 anni non compiuti. In caso di annullamento del contratto per causa di forza maggiore o per cause terze e nel caso SETTEMARI S.p.A. sospenda i voli e l’operatività sulla destinazione (come – a mero titolo esemplificativo - in caso di “sconsiglio” pubblicato da parte del Ministero degli Esteri ed avente ad oggetto una destinazione turistica determinata) o per annullamento del viaggio per cause ascrivibili unicamente al Tour Operator, la restituzione del prezzo sarà comprensiva delle quote individuali di gestione pratica e delle eventuali assicurazioni sanitarie facoltative, trattenendo unicamente la somma relativa alla quota di assicurazione annullamento viaggio in quanto già attivata”;
3. Settemari si impegna altresì a pubblicare sul proprio sito internet, www.settemari.it, detta nuova formulazione delle condizioni di vendita, attivando uno speciale alert che permetta ai turisti che accedano alla pagina internet di avere piena coscienza dell’intervenuta modifica.

Credits

Progettazione e realizzazione del sito web, implementazione del CMS TourOp,
impaginazione automatica dei cataloghi PDF e cartacei:

PRAGMA2000

logo pragma200

www.pragma2000.com


Ideazione della linea grafica del sito:

SPIGOLON CALCAGNO

www.spigoloncalcagno.com

Iscrizione Newsletter



CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13, Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196

Letta la presente informativa, il/la sottoscritto/a dichiara di averne compreso il contenuto e di prestare il proprio consenso al trattamento dei dati personali finalizzato all’ invio della newsletter del gruppo SETTEMARI S.p.A. ed alla gestione delle attività non esercitabili in forma anonima e necessarie per consentire ai sottoscrittori la fruizione e il riconoscimento degli sconti e delle promozioni, l’offerta e l’invio di premi, la partecipazione a Raccolte Punti e l’accesso agli altri servizi accessori utilizzabili mediante la newsletter.
Il/La sottoscritto/a dichiara inoltre di prestare il proprio specifico consenso scritto al trattamento dei dati per le ulteriori finalità di marketing e profilazione ed in particolare per:

1) lo svolgimento di attività di marketing diretto, quali l’invio - anche tramite e-mail, SMS ed MMS - di materiale pubblicitario e di comunicazioni aventi contenuto informativo e/o promozionale in relazione a prodotti o servizi forniti e/o promossi dal Titolare o da suoi partner commerciali, ivi compresi omaggi e campioni gratuiti.



2) lo svolgimento di attività di profilazione individuale o aggregata e di ricerche di mercato volte, ad esempio, all’analisi delle abitudini e delle scelte di consumo, all’elaborazione di statistiche sulle stesse o alla valutazione del grado di soddisfacimento dei prodotti e dei servizi proposti